Scicli tra Vino e Barocco

La location designata per questo strabiliante appuntamento è proprio Scicli, splendida città barocca che ha come protagonista una Star di raffinato elite: Il Vino; bevanda di notevole prestigio consumata da millenni. Un’appuntamento che si ripete da tre edizioni nel periodo che va da fine ottobre e gli inizi del mese di novembre con l’adesione di cantine dai vini pregiati.

L’organizzatore di questo strabiliante evento è la SEM: associazione degli Spazi Espressivi Monumentali; la manifestazione ha luogo nel centro storico della borgata tra palazzi nobiliari e musei all’intento della valorizzazione del barocco. Oltre cento i vini presenti in questa degustazione, lusingati da abbinamenti alla cucina siciliana, straordinario viaggio di raffinati sapori, guidati da giochi di musica, e di arte. Il “Wine & Cooking Show” è un altro step da non perdere assolutamente: noto chef e presidente dell’Associazione Italiana Sommelier, stupiranno gli ospiti con un sorprendente show accorpando cibo e vino; tra l’altro, durante le serate, i produttori illustreranno le singole etichette per vino, presso i ristoranti partner, accostando menù esclusivi. Il mondo del vino è qualcosa di affascinante e se vorresti anche tu intraprendere una conoscenza più approfondita, potrai aderire a degli incontri pomeridiani con la preziosa assistenza dei sommelier Ais. Un evento curato nei dettagli rivestito da un carattere affascinante per i contenuti che lo ritraggono; chiunque vorrebbe fare un salto in questa meravigliosa cittadella per poter assistere a un’iniziativa di elevata notorietà, dalle varie sfumature decorative, dalle fragranti essenze, circondata da un paesaggio artistico e allo stesso tempo culturale. Regalati anche tu un weekend all’insegna dell’eleganza, ammirando ogni singola bellezza di questo meraviglioso angolo con una molteplice varietà di giochi di luce che                                                                  mettono in evidenza delle immagini bellissime cariche di charme, lasciando un segno indelebile all’anima.

Commenti

commenti