L’acqua calda

E’ proprio vero hai sentito bene, la bevanda più consumata in Cina risulta essere l’acqua calda, un bene consumato giornalmente, indipendentemente dalla stagione che vige, dalla presenza o meno del sole, i cinesi sono sempre pronti a stupirci e consumare una bibita che per noi è piu’ che consueta sorseggiarla. Offire acqua calda è indice di buona educazione, e non solo, pare infatti che il suo uso,quotidiano soprattutto a digiuno, favorisca una buona digestione e la rimozione di tossine fonte di destabilizzazione dell’organismo; non è comprensibile l’origine di questa curiosa tradizione, ma pare che in tempi di carestia e di conflitti, l’acqua dei rubinetti non era potabile e quindi per renderla utilizzabile, si portava ad ebollizione e ciò consentiva l’eliminazione di varie scorie. Questa costumanza sta diffondendosi sempre di più in varie parti del mondo, anche tra i mezzi di trasporto e come dice un detto di Loren Eiseley: Se vi è una magia su questo pianeta, è contenuta nell’acqua.