Antichi Proverbi e Indovinelli Siciliani

In Siciliano

O su beddi o sunnu brutti vaju tuccannu u’ culu a tutti

Soluzione : ‘A seggia

In italiano

O sono belle o sono brutte vado toccando il culo a tutte

Soluzione: LA SEDIA


In Siciliano

Davanti s’accurza e rarreri s’allonga.

In Italiano

Davanti si accorcia e dietro si allunga

SOLUZIONE: La strada


In Siciliano

Tisa cc’ha cali, muscia cc’ha nesci.

In Italiano

Rigidi li metti, afflosciati li esci

Soluzione: GLI SPAGHETTI


In Siciliano

Cce na cosa quantu un parmu ch’e gàuta di schina ‘mmenzu di pilu e pilu s’arrimina

SOLUZIONE : ‘U RASOIO

In italiano

C’e una cosa lunga un palmo che è alta di schiena e di pelo si dimena

SOLUZIONE : IL rasoio


In Siciliano

A ttutti i posti signura mi purtati ma nno’ liettu ccu vui nun mi vuliti

Soluzione: ‘A scarpa

In italiano

In tutti i posti, signora, mi portate ma nel letto con voi non mi volete

Soluzione: LA SCARPA


In Siciliano

Camminannu camminannu ma’ vaiu tuccannu.

Soluzione:‘A sacchetta

In italiano

Camminando camminando me la vado toccando

Soluzione: LA TASCA


In Siciliano

Donna cristina ch’è fatta cristiana e di la santità a tutti nni runa havi un pirtusu sutta ‘a suttana e a cu’ porta dinari cci nni runa

Soluzione: ‘A ‘ utti

In italiano

Donna cristina che è fatta cristiana e della santità a tutti ne dona ha un’apertura sotto la sottana e a chi porta denari gliela dona

Soluzione:LA BOTTE

Commenti

commenti